Lillinet Liste & Newsletter

Please register or log in.
                       
Messaggi Register, if you want to post
Testo del messaggio
Da:  paolo.spunta
A: 11.02.2012 13:16
Argomento: social network

Da:  balderi
A: 11.02.2012 22:55
Argomento: Re: social network

Da:  andreas
A: 11.02.2012 23:00
Argomento: Re: social network

Da:  marcobinotto
A: 12.02.2012 19:25
Argomento: Re: social network

Da:  andreas
A: 12.02.2012 21:10
Argomento: Re: social network

Da:  paolino
A: 12.02.2012 22:55
Argomento: Re: social network

Da:  balderi
A: 13.02.2012 10:25
Argomento: Re: social network

Da:  felippo
A: 22.02.2012 21:58
Argomento: Re: social network

Ciao,

anche a me interessa la relazione tra GAS e informatica, per deformazione professionale.

Riguardo le alternative a fb, vi sono diversi gruppi che ci stanno lavorando (una lista su http://wiki.socialswarm.net/Software )e qualcosa di funzionante in giro si trova.
I progetti che piu' mi incuriosiscono sono "socialswarm", nato per radunare tali gruppi, e "The Global Square", forse piu' specifico per le nostre esigenze ma ancora in fasce.

Per ulteriori approfondimenti, allego una email che ho mandato alla lista resabruzzo, con cui ho lanciato l'amo per vedere se altri volevano lavorare sul tema.

A presto,


Filippo
Gaspartout (Roseto degli Abruzzi)


<citazione>
Ciao,


leggo che anche i tipi di #OCCUPY [1] si stanno muovendo per
sviluppare un sistema di comunicazione come anche noi sogniamo [2],
all'interno di un progetto chiamato "The Global Square". Adesso stanno
agli inizi e un primo prototipo e' previsto per marzo 2012, ma ci sono
aspetti, anche non tecnici, che inducono a seguirne gli sviluppi.

Non e' l'unico progetto nato per costruire un sistema del genere, e
c'e' pure chi sta cercando di coordinare i diversi gruppi [3]. Pero'
questo sarebbe particolarmente adatto a noi: "Although the structure
is designed for organization and coordination of personal
relationships, assemblies and action, the platform is also conceived
for independent work systems, movements struggling for civil causes
and more."

Lo sviluppo di un tale strumento di comunicazione e' percepito come
strategico [4]:
"What we need, at this point, is a platform that allows us to
radically democratize our global organizational efforts. In addition
to the local squares, we now need a global square where people of all
nations can come together as equals to participate in the coordination
of collective actions and the formulation of common goals and
aspirations."

Vi sono anche altre analogie [5] che coglierete ;) :
. facilita' d'uso per individui e gruppi
. struttura peer to peer (quindi non con un grosso server che si
smazza di lavoro, ma il carico deve essere distribuito tra i "pari"
partecipanti)
. sistema aperto (trasparenza di quello che accade sotto la
superficie, per chi voglia addentrarcisi)
. sviluppo incrementale ("Build something, get a real-world community
to use it, and ask how we can improve it. Instead of detailing the
design out from zero, we propose to build software and incrementally
improve it.")
. rete fiduciaria ("The 'peer to peer' aspect may be strenthened by
creating what I envision as a 'Credibility Matrix'.")


Riguardo gli strumenti di comunicazione per la RESAbruzzo e il
coordinamento dei GAS abruzzesi si parlera' a breve, immagino. Per
quanto riguarda i nostri bisogni immediati, prima che "The Global
Square" (o qualcosa di simile) sia usabile dovremmo arrangiarci come
possiamo.
Percio', se ci sono altre persone interessate a questo tema,
rispondetemi su questa lista o in privato, cosi' da cominciare a farci
un'idea parlandone su altri canali, per non intasare questa mailing
list.


A presto,


f.



[1] http://en.wikipedia.org/wiki/Occupy_movement
[2] http://46.183.217.125/gs/wiki/wiki/index.php/Main_Page
[3] http://wiki.socialswarm.net/Main_Page
[4] http://roarmag.org/2011/11/the-global-square-an-online-platform-for-our-movement/
[5] http://wlcentral.org/node/2456
</citazione>

Da:  Maurizio Longo
A: 07.01.2013 21:21
Argomento: Re: social network

Da:  marcobinotto
A: 27.01.2013 19:15
Argomento: Re: social network

Ciao Maurizio,

io personalmente sarei molto sfavorevole. Secondo me il proliferare di progetti "commerciali" di questo tipo, e soprattutto il fallimento di tutti quelli che conosco dimostra che la direzione non e' giusta.
Una direzione corretta e' quella del gestionale integrato con una rete di gas/DES che quindi trae le risorse da un'organizzazione che c'e' gia'. Purtroppo questa direzione e' presa da tante persone (piu' che gas) che poi con grande difficolta' reggono la fatica della programmazione e organizzazione del sistema.

Per dirlo con uno slogana la cosa migliore che persone come te, con competenza e voglia, non e' riassumibile con uno slogan: non creare qualcosa di nuovo, ma aiuta a MIGLIORARE e prosperare cosa c'e' gia' !"

Un saluto (e un parere)
Marco
Data/Ora del sistema: 21.08.2018 03:59
Ci sono 0 visitatori e 0 utenti sul sito in questo momento.
Liste: 60
Discussioni: 13212
Messaggi: 21066
Utenti registrati: 18735
Powered by Mailgust 2.0.pre.5